CENTRO DOCUMENTAZIONE, STUDI E RICERCA SUL FENOMENO DELLE DIPENDENZE PATOLOGICHE

Dipartimento delle Dipendenze della Azienda U.S.L. 8 di Arezzo - Servizio Sanitario della Regione Toscana

 

 

HOMEPAGE

 

SerT Arezzo
SerT Valdarno
SerT Valdichiana
SerT Valtiberina
SerT Casentino
Dipartimento Dipendenze
Dipendenze patologiche
Alcologia
Tabagismo
Psicologia dipendenze
Dipendenze comportamentali
GAND -  Gruppo Gambling e dipendenze comp.li
Laboratorio Ricerca del Rischio Estremo

Profilo Facebook Pagina Facebook

home

Elisad Europa

GUIDA E ANFETAMINE

Le anfetamine sono sostanze stimolanti, comunemente conosciute per la loro proprietà di ridurre l'appetito. Sono presenti in molti farmaci contro l'obesità e la bulimia (mangiare in modo rnorboso). Si trovano anche sul mercato illegale sotto forrna di pasticche o, più raramente, in polvere. In questo caso l'assunzione avviene per via endovenosa o per via nasale (sniffata). Alcuni nomi: crank, crystal, ice, shabu. Molto spesso le anfetamine sono presenti come sostanze da taglio nel LSD o nell'ecstasy.

Cosa succede a chi si mette alla guida ...

  • il senso di euforia e di eccitazione induce a sottovalutare situazioni di pericolo (viaggiare a forte velocità in centro abitato)
  • la difficoltà di concentrazione può influenzare la capacità di valutazione delle distanze e della velocità (sorpassi azzardati)
  • l'anfetarnina può condurre ad uno stato di stress psicofisico con rischio di successivo crollo e colpo di sonno

E' BENE RICORDARE CHE...

Le anfetamine, agendo direttamente sul cervello, provocano una sensazione di energia e benessere, e aiutano a stare svegli e vigili. Chi consuma può avere difficoltà nel capire cosa fa, le conseguenze delle sue azioni e gli eventuali rischi. In alcuni casi il comportamento può diventare violento e si può arrivare all'isolamento e alla paranoia (sentirsi perseguitati). A effetto finito ci si sente invece come svuotati, irritabili, depressi. Queste sensazioni sono più intense se il consumo si è prolungato di qualche giorno.

A livello fisico le anfetamine accelerano il battito cardiaco e il respiro, riducono l'appetito e alterano il ritmo sonno-veglia. Dosi eccessive possono provocare coma, febbre, convulsioni; l'overdose può portare alla morte. Le anfetamine provocano astinenza e dipendenza.

WARNING!

  • Usare anfetamine per facilitare lo studio: la sensazione di studiare meglio è assolutamente illusoria e le capacità di concentrazione e di memorizzazione non aumentano, ma anzi tendono a diminuire
  • Usare anfetamine per dimagrire: l'utilizzo di anfetamine come dimagranti è stato ed è molto diffuso, i danni che è possibile riportare dal punto di vista fisico e mentale sono notevoli. in fondo costa meno seguire una dieta prescritta da un medico!
  • Anfetamine & legge: l’anfetamina è una sostanza illegale

Il mix di anfetamina con alcol e/o altre sostanze, anche a piccole dosi, aumenta i rischi di incidenti stradali.

il centro
contatti
servizi
News Arezzo
Newsletter
news convegni
formazione
download
catalogo Cedostar
Lo scaffale
materiali documentazione
progetti
link
Fumetti Alcol
Mappa sito

Rete Bibliotecaria Aretina

I Centri Toscani

Homepage

visualizzazione ottimale 1280 x 1024 pixel - Ultimo aggiornamento: 28-02-14

 © Ce.Do.S.T.Ar. - Centro Documentazione e Ricerca sul Fenomeno delle Dipendenze Patologiche del Ser.T. di Arezzo, 2013

Responsabile: Dr Fiorenzo Ranieri (ranieri@cedostar.it)

Sito costruito e aggiornato da Fiorenzo Ranieri e da Ilaria Caremani caremani@cedostar.it, salvo diversa indicazione